30 settembre 2012

Mariù De Sica - Capsule Collection - Milan Fashion Week Sept. 2012




Parlaci di moda Mariù!
Maria Rosa De Sica, giovane talentuosa che in fatto di moda ha le idee molto chiare.
Durante la settimana della moda milanese, presso lo Showroom Riccardo GrassiMariù De Sica affiancata da Federico Pellegrini, direttore commerciale del Brand, presenta la sua prima Capsule Collection,
Una collezione che rievoca gli anni '50, un piacevole gusto retrò che non perde di vista la contemporaneità del tempo in cui si inserisce.
Un incontro questo, di due realtà che si amalgamano perfettamente dando vita ad abiti femminili e leggeri.
Capi soavi e delicati dalle forme morbide e sinuose, che si fondono con tagli lineari e geometrici; una romantica palette cromatica tinge i tessuti di rosa, verde pastello e blue profondo impreziositi da inserti beige, applicazioni preziose e stampe, fra cui stelline riprese da una vecchia stampa ottocentesca e di un'orchidea simbolo di raffinatezza, sensualità ed eleganza.
I colletti a contrasto, le trasparenze e i tagli decisi conferiscono alla collezione un carattere rock ma allo stesso tempo aggraziato e sbarazzino.
Per una donna dal forte temperamento che non rinuncia a quel tocco romantico e piacevolmente femminile.

Cara Mary ti faccio i miei più sinceri complimenti! 





Click here to see more...

28 settembre 2012

C'N'C CoSTUME NATIONAL S/S2013 - Milan Fashion Week




Ennio Capasa ci propone una collezione dalle linee pulite e dai tagli netti mescolati con influenze militari e inserti patch..il risultato?! Puro minimalismo. Un universo rock che si tinge di ben tre precisi colori: bianco, nero e militare
Si vedono così in passerella abiti e gonne in pelle nera e mini dress monospalla per le più audaci.
I tagli asimmetrici mescolano pelle e raso, lo chiffon crea trasparenze velate, le tasche movimentano le linee. Giacche dal taglio maschile si alternano a completi dalle forme più morbide e sinuose.
La pelle è tutta per gli shorts in stile biker, per gli abiti dallo scollo a tuffo, per gli inserti a contrasto; il jacquard militare crea tute strapeless. pantaloni super slim si portano con top impalpabili e giacchine avvitate, giochi di lucido e opaco si alternano sul raso; le tute prediligono comodità e a rigor di ciò si propongono con il cavallo basso. Tra gli accessori, coerenti con il mood di tutta la collezione, troviamo sandali vertiginosi in pelle bianca o nera dalle linee a motivo geometrico.Una collezione adatta per ogni occasione, dal giorno nella frenetica giungla metropolitana alla sera nelle calde notti d'estate.







Click here to see more.. 

27 settembre 2012

What Women Drink? - La nuova "taglia" del bere in rosa




Per festeggiare l'anima femminile della birra, in occasione della settimana della moda milanese nasce "What Women Drink?" progetto legato al mondo del food e del fashion...perchè questi due temi non vanno visti come l'uno l'antitesi dell'altro bensì parti integranti del Fashion System.
Tre anni fa è nato “Food is Fashion” iniziativa mirata all' educazione alimentare durante la settimana della moda al fine di sensibilizzare l'opinione pubblica e magari trovare un riscontro concreto sulle passerelle e in tutti quegli spazi virtuali e non, dove la magrezza sembra quasi diventata prerogativa assoluta e sinonimo di bellezza.
Negli ultimi anni le nuove tendenze hanno spinto l'universo femminile a ricercare nuovi gusti, quali la birra. "What Women Drink?” si occupa proprio di questo, divulgare e promuovere il consumo di birra, dagli incredibili effetti benefici, nella giusta "taglia"...la 0,20cl. e con il giusto buonsenso.
È una delle più diffuse ed antiche bevande alcoliche del mondo, preparata secondo una ricetta semplice, fondata su 4 ingredienti: acqua (93%), cereali, lievito e luppolo, che gli da quel gusto amaro.
Oltre che buona, la birra è una bevanda naturale senza conservanti o coloranti, a basso contenuto calorico (86kcal per 0,20cl di prodotto); è tra le bevande alcoliche quella a minor contenuto di alcol e ricca di sali minerali, in particolar modo di potassio, che aiuta a riequilibrare la quantità di sodio presente nella dieta e contribuisce ad ostacolare la ritenzione idrica. 
Le tipologie più richieste dal pubblico femminile sono le "chiare": Weiss e Pils e saranno loro le indiscusse protagoniste delle frizzanti serate milanesi.   
Gli appuntamenti “Food is Fashion”, dedicati a blogger, modelle, fotografe, addette ai lavori e ospiti, si sono svolti dal 19 al 25 settembre, dalle 18.00 alle 21.00  presso il lounge bar dedicato alla birra. Lo spazio AssoBirra nell’ambito di “Food and Fashion”, base operativa delle fashion blogger che hanno seguito sfilate ed eventi durante la settimana della moda in programma a Milano.
Ho preso parte personalmente all'evento non solo perchè sono un amante della birra ma perchè ho molto a cuore lo scopo di questo progetto che spero venga accolto e condiviso dalla maggior parte dei Media, Maison di moda, Blogger e soprattutto dagli adolescenti, che crescono sempre di più con degli stereotipi oltre che diseducativi anche malsani.


Vorrei ringraziare e complimentarmi con chi ha saputo dare vita e corpo a questa splendida iniziativa:
Food and Fashion per aver accolto e sostenuto quest'iniziativa; AssoBirra (Laura Belviso, Katia Pallone ed Enrico Giannacco) per aver messo a disposizione il suo spazio operativo e l'agenzia  C-Cube (Egizia Mondini e Rodolfo Misasi) per aver curato la parte del digital pr ed aver affiancato noi fashion blogger in questo percorso tra nuovi sapori e nuove responsabilità.



Click here to see more..

23 settembre 2012

Alviero Martini 1ª Classe L.E.G. Primavera/Estate 2013 - Milan Fashion Week



Una collezione quella di Alviero Martini 1ª Classe che mi ha letteralmente affascinato.
Propone una nuova femminilità cosmopolita attraverso forme e volumi morbidi di tessuti preziosi proposti in colori rubati alle atmosfere orientali.
La seta è la punta di diamante della collezione, protagonista indiscussa.
Raso, jacquard, chiffon, bouclè, groffati e ottoman si interscambiano in un gioco di forme e linee che racchiudono il corpo femminile in un tributo di eleganza e sobrietà.
Tubini dalle linee pulite e lineari si alternano a dress al ginocchio con balze, abiti a kimono e gown da sera.
Gonne con sfondo piega in chiffon, al ginocchio o alla caviglia , convivono con quelle a tulipano.
Top e bustier, arricchiti da balze, si abbinano a gonne e pantaloni a vita alta taglio smoking o baiadera di varie lunghezze, proposti insieme alle T-shirt in stampa Geo, rivisitata su jacquard di seta creando un total look nelle sfumature del beige e dell'oro.
I capospalla si dividono fra bomberini ultra-short, blazer che enfatizzano il punto vita, trench e siriane rivisitate.
Le piume vengono applicate a pannelli sui tubini, gonne felpe, bomberini e le balze dei top.
Trasversale nella collezione è il piping a contrasto che disegna i contorni dei capi come a delinearne la silhouette.
Incantevoli effeti luce per gli outfit monocolor in seta spalmata oro chiaro.
Le borse si fondono con i capi riprendendo l'effetto piping con coste a contrasto. Realizzate con pellami morbidi ma strutturati, possiamo notare i bauletto diligenza clutch, shopping, travel, postina e obo, proposte in stampa cocco, vernice impressa a caldo e impreziosite dalle piume.
I colori predominanti di capi e accessori che si fondono in look color block o in outfit a contrasto tra loro sono i toni del bianco, nero, beige, per le più classiche oppure oro, geranio, fucsia e papavero per chi ama esser notata preservando eleganza e gusto.


Con la capsule collection L.E.G. della Primavera-Estate 2013 possiamo dire che la moda si fa Multietnica.


Click here to see more...

21 settembre 2012

MOSCHINO S/S 2012-2013 - Milan Fashion Week


La parola d'ordine per MOSCHINO è...anni Sessanta!
Tailleur bianchi profilati di nero, e viceversa, con minigonne e giacchina corte, miniabiti, giubbotti chiodo d'argento con fiori ritagliati sulla schiena, tutine gym e tute lunghe di pizzo Sangallo, come gli abiti lunghi, soprabiti da college mania anni Sessanta. Una pettinatura alla Jane Shrimpton e un cappello bombato da cavallerizza londinese e il gioco è fatto.
 La primavera-estate 2013 di Rossella Jardini è resa sbarazzina dai fiori del flower power, dai contrasti e dalle linee decise e le geometrie perfette che incorniciano una donna sicura, gioiosa e spensierata.
Organizzazione, è questo il gap che lega gusti e sapori di epoche diverse in un presente sempre più veloce. 
Una donna che preserva la sua personalità e le sue aspirazioni dove l'abito non è che una protesica forma del suo essere. 





MOSCHINO's Runway Show:

video

Click here to see more...

Live streaming - Milan Fashion Week


Click this link to follow the fashion shows
LIVE STREAMING - MILAN FASHION WEEK


Program:

MERCOLEDì 19 SETTEMBRE
Paola Frani - ore 10,30 
Alberta Ferretti - ore 17,00

GIOVEDì 20 SETTEMBRE

Blugirl - ore 10,30 

VENERDì 21 SETTEMBRE
Moschino - ore 9,30
Blumarine - ore 16,00

SABATO 22 SETTEMBRE
Ter Et Bantine - ore 17,00
Emilio Pucci - ore 19,00

LUNEDì 24 SETTEMBRE
Roberto Cavalli - ore 11,30

20 settembre 2012

roccobarocco P/E 2012-2013 - Milan Fashion Week



First thing, i want to talk about the location, what from the outside seemed to be a normal location revealed to be, once inside, an impressive installation which embodied fashion itself. Yes, a second after i got in I already was breathless.
A bright low light came from the bottom of the catwalk, which shined itself of the same relaxing light.
Little drops came down from those golden walls, coming with them the nature sound of a river surrounded the audience.
Trees were placed just beyond seats, the atmosphere was astonishing.
Clothes with an extraordinary visual richness make up collection with dynamic modernist glamour for the new roccobarocco spring summer.
A taste for the artisan manufacture and material opulence, lace and brocade is reworked in a new more light-hearted sense of fashion making.
The true code of this collection is the oriental mood.
The designer himself replaces traditional prints with an innovative technique of oriental inspiration.
The body shape always enhances femininity.
Indeed, his inspiration takes after the primal sense of purity and directness that always have been shown from these ancient cultures.
Floral pattern, tortoiseshell geometrics and decoration lacquered onto fabrics take on an unusual tactile effect on fabulous brocade and lamé tunics, classy little dresses, the pleating on lace tops, chiffon dresses, maxi shirts in organza and even on jeans and denim jackets. A brocarde inlay flashes like a deep gash of light across a long evening dress in gold lacquered georgette. Chiffon lace printed an black georgette.
Palazzo pants in satin and very sensual single-shoulder dresses and animalier and tropical flower print interweave on super-fluid blouses. Ironic skirt feature pop print of different symbolic Italian sights, such as Piazza Duomo, the Coliseum and Piazza San Marco.
This decisive desire for anti-understatement is the roccobarocco expression of a totally contemporary vision of Made in Italy.






Click here to see more...

Waitin' for MOSCHINO


Quest'anno MOSCHINO ha scelto il caleidoscopio!

Ecco qui l'invito per la presentazione della sua collezione P/E 2012-13, invito che è stato avvolto intorno al caleidoscopio...che sia un indizio che ci preannuncia a cosa si è ispirato il grande stilista?!

Lo scopriremo domani!!
Can't wait!!



This year MOSCHINO chose the kaleidoscope!

Here is the invitation for the presentation of his Spring / Summer Collection 2012-13, an invitation that was wrapped around the kaleidoscope ... it's a sign that heralds what has inspired the great designer!

We'll find out tomorrow!
Can 't wait!



19 settembre 2012

IN UN MARE DI BIRRA!



Dallo smalto al malto!

Chi ha detto che bere birra sia solo una prerogativa maschile?!
Negli ultimi anni le nuove tendenze hanno spinto l'universo femminile a ricercare nuovi gusti, quali la birra. Dal Cosmopolitan alla "spina piccola" questa è  taglia perfetta del "bere in rosa"... 0,20cl.
Oltre che buona, la birra è una bevanda naturale senza conservanti o coloranti, a basso contenuto calorico; è tra le bevande alcoliche quella a minor contenuto di alcol e ricca di sali minerali.
Contrariamente a quanto si pensi la birra non gonfia, basta berla con le due proverbiali dita di schiuma.
Le tipologie più richieste dal pubblico femminile sono le "chiare": Weiss e Pils.
Nell'ambito di "Food&Fashion" saranno loro le protagoniste delle frizzanti serate milanesi. 


"What Women Drink?" vi aspetta dal 19 al 25 settembre, dalle 18 alle 22, presso il lounge bar, in Corso di Porta Ticinese.
Ragazze accorrete a tutta birra!!

Click here to see the post of event:
What Women Drink? - La nuova "taglia" del bere in rosa



Alessandra Russo - Me Dress Me